Sicurezza dei trasporti: siglato accordo tra Azienda Napoletana Mobilità e polizia municipale di Napoli

Rendere più sicuri i mezzi del trasporto pubblico per i cittadini e per gli stessi autisti e controllori, che subiscono continue aggressioni mentre fanno il loro lavoro. Sono questi i motivi per cui dal 1 novembre Anm attiva la convenzione con la polizia municipale di Napoli per la presenza a bordo dei bus, metropolitana e funicolari partenopei di agenti che è stato firmato oggi da Alessandra Clemente, assessore alla Polizia Municipale del Comune di Napoli, Nicola Pascale, Amministratore unico di ANM; Ciro Esposito, Comandante della Polizia Municipale del Comune di Napoli.

Il progetto si chiama “Linea sicura” ed è frutto dell’accordo tra ANM e Polizia Municipale del Comune di Napoli firmato oggi nella sede dell’amministrazione partenopea. Il protocollo, della durata di un anno, prevede di organizzare interventi diretti da parte di agenti della Polizia Locale a bordo dei mezzi di trasporto pubblico, che affiancheranno e supporteranno le squadre di controllori ANM nell’esercizio della loro attività di incaricati di Pubblico Servizio. Gli agenti collaboreranno con i controllori per verificare il possesso del titolo di viaggio a bordo dei bus, per assicurare il mantenimento dell’ordine pubblico e della sicurezza del personale viaggiante e dei passeggeri. Il servizio sarà coperto dagli agenti di polizia municipale in straordinario, su base volontaria e verrà pagato da ANM che recupererà ampiamente la spesa con le più numerose sanzioni amministrative e dall’aumento della vendita dei titoli di viaggio grazie al deterrente rappresentato dall’impiego della polizia locale sui bus.

“Linea Sicura” viene rafforzata e riproposta dopo la prima sperimentazione tra il 2015 e il 2016 che permise un aumento degli introiti all’ANM grazie all’aumento della vendita dei ticket di viaggio.

Per ciascun turno, verrà composta una squadra con un agente di polizia locale e non meno di due controllori ANM con qualifica di Agente di Polizia Amministrativa, in ruolo paritetico. Il Comando Polizia Locale metterà altresì a disposizione dell’attività in collaborazione con ANM una radiomobile con un ufficiale e un agente, che garantiranno il pronto intervento in caso di necessità su attivazione degli Agenti impegnati a bordo dei mezzi. La presenza a bordo dei mezzi ANM di agenti di Polizia Locale può costituire anche un deterrente rispetto ad aggressioni ed atti vandalici, aumentando così il senso di sicurezza e protezione per i viaggiatori ed il personale dell’azienda di trasporto.