Un abbonamento per ingressi tutto l’anno. Dal 1° gennaio 2020, infatti, gli appassionati di Pompei potranno visitare i siti archeologici ogni volta che lo desiderano e soprattutto ad un prezzo agevolato, grazie appunto a questo abbonamento. La tessera di accesso avrà il costo di 60 euro per Pompei e di 80 euro, invece, quella “integrata” per visitare Pompei, Oplontis e Boscoreale con l’ingresso a Stabia gratuito. Un’ ulteriore agevolazione è prevista per i giovani tra i 18 e i 25 anni non compiuti, che potranno accedere illimitatamente al solo costo di 8 euro.

In occasione delle festività natalizie, inoltre – dal 15 dicembre al 31 dicembre 2019 – attraverso la piattaforma www.ticketone.it  (senza alcun costo di commissione nel periodo di lancio) sarà possibile acquistare e/o regalare l’abbonamento ad un prezzo ulteriormente ridotto: 50 euro per Pompei e 70 euro per tutti i siti. Sarà rilasciato un documento di prenotazione che darà poi diritto al ritiro della tessera cartacea in biglietteria a partire dal 1° gennaio 2020. Dal 2020, poi, l’abbonamento sarà  acquistabile sia on-line sul sito www.ticketone.it e sia presso lo sportello dedicato della biglietteria di Porta Marina.

La tessera, nominativa e non trasferibile, con durata annuale dalla data di emissione, darà diritto – previa esibizione del documento d’identità – ad ingressi illimitati ai siti archeologici nonché alle mostre temporanee in corso. Sarà utilizzabile esclusivamente nei giorni e negli orari di apertura ordinari. E saranno escluse dall’abbonamento le iniziative non gestite dal Parco e non comprese nella bigliettazione o nella programmazione ordinaria. Inoltre, sempre a partire dal 1° gennaio 2020, il prezzo del biglietto ordinario di accesso al sito di Pompei sarà di 16 euro.