Parte domani “settimana regionale contro il bullismo e il cyberbullismo” istituita dalla regione Campania. Fino al 7 febbraio un mega “truck” mobile, allestito per l’occasione, visiterà le cinque province campane e ospiterà al suo interno gli istituti scolastici e le associazioni attive sul tema. Si parte da Benevento in piazza Risorgimento, per poi passare il 4 a Caserta e di seguito Avellino, Napoli e Salerno.

Inverti la Marcia” è il messaggio e l’invito che verrà lanciato durante le attività previste all’interno del “truck”: il bullismo e il cyberbullismo non sono altro che una forma di comportamento sociale di tipo vessatorio che genera una spirale di atteggiamenti aggressivi. Il circolo vizioso che si viene a creare è alla base del dilagare di questi fenomeni.

Il senso di “Inverti la Marcia” è proprio questo: fermare lo schema comportamentale e ragionare sulle proprie azioni in società, sul proprio contributo per rendere una giornata altrui “meno storta” e innescare meno circoli viziosi.