Oltre 6.300 articoli di provenienza e origine cinese, sono stati scoperti dai funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Napoli 1, nell’ambito delle attività di contrasto ai traffici illeciti. L’attività di verifica, volta al controllo ed alle frodi delle attività commerciali, è avvenuta nel porto della città e ha portato al sequestro di merce contraffatta, di cui 13 cuffie audio e 3 altoparlanti riportanti il marchio ”Beats”, 2.288 profumi copia dei marchi ”Chanel” e ”Valentino”, infine 2.880 pezzi di cosmetici per il viso privi di nulla osta sanitario all’importazione. La merce veniva dichiarata sotto altra voce doganale al fine di eludere il sistema di controllo ed era occultata all’interno di un container con merce regolarmente dichiarata. La comunicazione di notizia di reato a carico dell’importatore è stata trasmessa alla competente Procura della Repubblica di Napoli.

A proposito dell'autore

Post correlati