Il mondo può essere un luogo ostile per i bambini ed i giovani. Il pericolo più grande a volte non è estraneo – e i bambini non sempre sanno di essere in pericolo.

La probabilità che ciò accada a un bambino è per fortuna rara. Tuttavia in meno di 30 minuti – puoi dare ai tuoi figli informazioni sufficienti per salvargli la vita.

Ma prima, alcuni fatti di base:

I sequestri fatti da sconosciuti sono rari. È molto più probabile che i tuoi figli vengano abusati da qualcuno che conoscono.

Ecco perché insegnare il pericolo dello degli sconosciuti semplicemente non è sufficiente. Dì ai tuoi figli che nessuno dovrebbe ferirli o toccare le loro parti intime – incluso le persone che conoscono.

È molto più probabile che i tuoi figli siano vittime di abusi sessuali piuttosto che rapiti e, il più delle volte, da parte di qualcuno che hai ritenuto fidato.

Per prima cosa iniziamo con te:

BUTTA VIA GLI ZAINI ED I CESTINI PERSONALIZZATI DEL TUO BAMBINO

Quando gli estranei chiamano tuo figlio per nome è molto più probabile che il tuo bambino abbia fiducia in loro. Non renderlo facile per un estraneo scrivendo i nomi dei tuoi figli dappertutto.

Spesso si vedono bambini che vanno a scuola da soli, e da lontano si riescono a distinguere  i loro nomi luccicanti sui loro zaini.

AVERE UNA PAROLA IN CODICE È UTILE IN MOLTI SCENARI

Crea una parola in codice familiare. Cerca di non usare una parola comune, ma non scegliere qualcosa di così bizzarro che è difficile da usare in modo naturale. È possibile utilizzare la parola codice nei seguenti modi:

Se invii qualcuno a prendere tuo figlio, dovrebbero conoscere la parola in codice. Come ho detto prima, i nostri figli hanno più probabilità di essere vittime di abusi sessuali da parte di qualcuno che conoscono. Se la persona non conosce la parola in codice, i tuoi figli non dovrebbero andare con loro.

Se i tuoi figli sono a casa di un amico e qualcosa li sta facendo sentire insicuri, possono chiamarti e usare la parola in codice.

Se sei in pubblico e c’è una minaccia alla sicurezza, puoi usare la parola per avvisare i tuoi figli di uscire rapidamente.

Okay – passiamo ai bambini.

Prima l’ovvio. Dì a tuo figlio che qualcuno che non conosce – è un estraneo. Cerca di chiarire il loro concetto di estraneo. Dire ai bambini semplicemente di non parlare con estranei non aiuta.

È più importante sottolineare che, indipendentemente da ciò che dice uno sconosciuto, non dovrebbero mai andarsene o salire su un’auto con loro. Fate con loro un gioco delle parti. Insegna ai tuoi figli a fidarsi dei loro istinti.

SE UNA MACCHINA TI SEGUE, CORRI NELLA DIREZIONE OPPOSTA DELL’AUTOMOBILE

Dì ai tuoi figli che se vengono seguiti o inseguiti devono iniziare a correre nella direzione opposta alla macchina. Questo può dare loro un po ‘di tempo mentre l’auto gira.

QUANDO IN DIFFICOLTÀ – CERCA UNA MAMMA CON I BAMBINI

A mali estremi estremi rimedi. Di ‘ai tuoi figli che se si sono persi o si sentono in pericolo, di cercare  una mamma con i bambini. Spesso un poliziotto o un commesso gentile possono non essere presenti. 

Aiutali a riconoscere  le persone di cui si possono fidare che è determinante quando sono in pericolo.

INSEGNA I TUOI BAMBINI A GRIDARE, “CHI SEI?”

Quante volte hai visto bambini che piangono e gridano tra le braccia di un adulto e non hai fatto niente? I bambini fanno i capricci continuamente e noi siamo indifferenti a queste scene. Insegna ai tuoi figli a gridare cose che allarmerebbero gli altri. Come: “Tu chi sei? Lasciami solo! Io non ti conosco! Dov’è mia madre e mio padre? Aiuto!”

INSEGNA AI TUOI FIGLI AD ESSERE DISTRUTTIVI PER ATTIRARE L’ATTENZIONE

Di ‘ai tuoi figli che se uno sconosciuto cerca di afferrarli, tutte le buone maniere non contano più. Di ‘loro che hanno il permesso di colpire, urlare e fare una scenata.

Da loro alcuni suggerimenti. Se sono in un negozio, di ‘loro di buttare via le cose dallo scaffale. Così da attirare l’attenzione di più persone che potranno rendersi conto di quello che sta succedendo. 

Tutto questo sembra triste e preoccupare ed è vero che le probabilità che qualcosa del genere possa accadere sono infinitesimali. E forse non  vale la pena parlarne.

Ma quello che puoi insegnare ai tuoi figli in meno di 30 minuti potrebbe fare la differenza tra la vita e la morte.