A Casal di Principe scoperta fabbrica abusiva che nascondeva un bunker.
I Carabinieri hanno sequestrato l’immobile dopo aver scoperto che dentro ci lavoravano irregolarmente sei persone. Due sono state denunciate. La struttura era adibita al confezionamento e all’imballaggio di oli lubrificanti per motori. Attraverso un corridoio sotterraneo, lungo circa venticinque metri e largo due metri, gli agenti hanno trovato un piano interrato, con un bagno e una piccola stanza, collegato al piano superiore da una botola. Gli inquirenti hanno aperto le indagini per scoprire eventuali coinvolgimenti di terzi.
Assunta Lutricuso