Spin off a sorpresa per “Scenari pagani”, che porta in scena “Corpi Scelti -Trittico Carnale” “ al Teatro Sant’Alfonso di Pagani lunedì 3 aprile 2017 alle ore 21.00. Un piacevole imprevisto, alla fine della rassegna presentata in cartellone.

L’appuntamento a sorpresa di “Scenari pagani” è un nuovo spettacolo, ironico e brillante, che parla del mondo femminile. Importante la collaborazione dell’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pagani, retto da Carmela Pisani, che ha aperto le porte del Teatro Sant’Alfonso. 

Alle 21.00, le porte della sala teatrale si apriranno per la messinscena divertente e provocatoria che tocca i bisogni reali, i sogni, le illusioni che appartengono a tutti noi. L’azione si svolge in un moderno condominio, in cui le tre protagoniste vivono i propri dubbi come dialogando tra di loro. Tre corpi. Belli, scelti, selezionati. Tre donne. Tre storie. Apparentemente molto diverse tra di loro, le vicende delle tre protagoniste hanno un filo rosso che le unisce e le separa continuamente. Fino al finale inaspettato, che le farà incontrare in una condivisione surreale e sorprendente. Il loro è il linguaggio del Corpo, che parla, comunica, propone.

L’appuntamento è dunque per il 3 aprile. Alle 20.30 il consueto ed apprezzato prologo enogastronomico con l’AperiSpettacolo “Tarallucci e Vino” nel foyer del teatro. Il racconto del territorio campano attraverso i suoi sapori, orchestrato da Ritratti di Territorio, stavolta vede protagonisti alcuni dei più interessanti giovani chef, affiancati a solidi protagonisti delle nostre tavole: l’archeochef Gian Marco Carli del ristorante Il Principe di Pompei (NA); Salvatore Avallone, chef patron del Cetaria di Baronissi (SA); Vincenzo Vaccaro, chef patron di “Cucina 82” di Gragnano (NA); Alfonso Pepe mastro dolciere di Sant’Egidio del Monte Albino (SA). Presenze immancabili i tarallucci del panificio Malafronte di Gragnano, il vino del main partner Santacosta di Torrecuso (BN) ed i piatti tradizionali della famiglia Figliolia, patron dell’Osteria la Pignata di Bracigliano (SA).

Corpi scelti” è il progetto drammaturgico di Angela Matassa, Anna Mazza e Roberto Russo che hanno elaborato un testo “trino e uno”, ispirato al mondo femminile, in cui dominano l’ironia e il surreale. “Volevo gli occhi blu” di Angela Matassa, “Taglio netto” di Anna Mazza, “Cu-lotteria” di Roberto Russo, diventano l’atto unico “Corpi scelti“.

Segreteria e botteghino Casa Babylon telefono/Fax 081 5152931

lunedì – giovedì – venerdì – sabato, ore 16.00/20.00

Ticket unico: 5€