Disagi e traffico nel week end sul viadotto Capodichino della Tangenziale di Napoli dove, a partire dalla mezzanotte di venerdì per “attività di monitoraggio ed ispezione”, è chiusa una corsia di marcia. A darne notizia è la società in una nota. “Nel tratto ‘viadotto di Capodichino’ in modalità continuativa – è scritto – la circolazione sarà garantita su due corsie per senso di marcia in entrambe le direzioni. Nelle ore di punta tale provvedimento potrebbe comportare qualche possibile ritardo”. La riduzione di carreggiata sta provocando diversi problemi agli automobilisti, dato che quell’arteria cittadina rappresenta uno snodo infrastrutturale fondamentale per Napoli. Il tratto interessato dai lavori è quello in prossimità del viadotto Capodichino, che attraversa il tratto tra le uscite di Corso Malta (4) e Capodimonte (5), nella parte in cui passa i quartieri di San Carlo all’Arena, i Ponti Rossi, ed il Rione Amicizia.

Tali controlli, iniziati già lo scorso 18 ottobre, proseguiranno anche nei prossimi giorni: Tangenziale di Napoli s.p.a. ha fatto comunque sapere che il provvedimento potrebbe comportare qualche “possibile ritardo”, soprattutto nelle ore di punta, ma anche che la circolazione in entrambe le direzioni (Pozzuoli e Capodichino) proseguirà su due corsie di marcia invece che su tre.