L’antica Capua, fra le più importanti città dell’antico impero romano, oggi è sconosciuta ai più, nonostante raccolga tesori d’arte ed archeologia dal valore inestimabile.
Curiosity Tour vi propone di andarli a scoprire insieme, abilmente guidati, come sempre, dalle vostre guide di fiducia.

Partiremo con la visita a quello che può essere considerato il «colosseo» campano, l’anfiteatro di S. Maria Capua Vetere, secondo per dimensioni ed importanza soltanto al Colosseo romano, al quale probabilmente sarebbe servito addirittura da modello, essendo stato, verosimilmente il primo anfiteatro romano.
Sorpresi?
Lo sarete ancora di più nello scoprire che uno dei mitrei più belli finora conosciuti si trova sempre qui, nella misconosciuta S. Maria Capua Vetere.
Il culto di Mitra, di origini orientali e specificamente di origini Persiane, fu portato a Roma quasi sicuramente dai prigionieri di guerra poi destinati ad essere dei gladiatori.
Decorato mirabilmente con un ciclo di affreschi di pregevolissima fattura, ancora oggi nonostante l’incuria del tempo, l’azione aggressiva dell’umidità poiché è sottoposto al livello stradale di diversi metri e, la negligenza dell’uomo nel custodirne l’integrità, lascia intravedere tutta la freschezza della sua esecuzione.

E se ancora non dovesse bastarvi, vi diremo allora che la vicenda del più famoso gladiatore al mondo, il tracio Spartaco, ha come scenario la stessa antica Capua.

domenica 25 marzo ore 11

Con contributo a persona (incluso il biglietto di ingresso al sito).

Prenotazione obbligatoria solo telefonando ai seguenti numeri
3292885442 – 3711300813