Il periodo natalizio si avvicina e come consuetudine non può mancare la tradizionale passeggiata in una delle strade del centro storico di Napoli più conosciute al mondo, celebre turisticamente per le botteghe artigiane di presepi: via San Gregorio Armeno. La realizzazione presepiale, la quale ha origini remote, continua tutto l’anno nelle botteghe artigianali, ma l’esposizione vera e propria comincia proprio intorno alle festività natalizie.
Quest’ultimo week end la via di San Gregorio Armeno si è ritrovata assalita da turisti e visitatori, riscuotendo un grosso successo..anche fin troppo!. La via era intasatissima, e si alternavano momenti dove la folla rimaneva ferma per qualche minuto per tutta la calca presente.

15475_367235526774805_4198534478601802588_n
Diciamolo, molto gratificante per la città, ma un’invasione del genere ha portato i commercianti all’esasperazione, così tanto da proporre un iniziativa: per ogni passante si dovrà richiedere il pagamento di un euro. Una sorte di dogana che non permetterebbe il sovraffollamento e quindi la soluzione al problema creatosi questo week end.
L’iniziativa è stata inoltrata dall’Associazione Corpo di Napoli di cui  fanno parte quasi tutte le attività commerciali della strada.

San Gregorio Armeno