Ci sarebbero motivi personali alla base della sparatoria avvenuta a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli. Giuseppe Curcio, ex consilgiere comunale, è stato colpito con diversi colpi di pistola ad una gamba. Sull’episodio, avvenuto intorno alle 21:00 di ieri sera in via Gramsci, indaga la polizia. Sul posto sono subito intervenute otto pattuglie e un’ambulanza del 118.

Curcio, 35 anni, stava rincasando quando è stato centrato in pieno da due colpi di arma da fuoco: uno ha centrato la gamba sinistra e l’altro ha sfiorato la gamba destra. L’ex consigliere è stato condotto all’ospedale del Mare. Ignote le cause dell’aggressione su cui indaga il locale commissariato di San Giorgio a Cremano. Incensurato, l’ex consigliere era stato eletto con una lista civica nel 2012 ed era stato in carica fino al 2015.

A proposito dell'autore

Barbara Caputo

Post correlati