I 90 lavoratori ex Auchan di Nola sono salvi. Un’altra grande notizia per la nostra regione, a poche settimane dal salvataggio del sito stabiese Meridbulloni. È di queste ore la notizia dell’acquisto dell’ipermercato del centro commerciale Vulcano Buono, chiuso da dicembre senza alcuna prospettiva né speranza per i lavoratori, da parte del gruppo Gdm dell’imprenditore campano Giovanni Longobardi. Dall’azienda abbiamo ricevuto rassicurazioni che ciascuno dei dipendenti, oggi in cassa integrazione, sarà riassorbito nel nuovo gruppo. Un segnale importante nella direzione di un’auspicata inversione di tendenza in Campania, che ci induce a proseguire con maggiore impegno la battaglia intrapresa per fermare l’emorragia di multinazionali e aziende dalla Campania“. E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle e presidente della Commissione speciale Innovazione e Industria 4.0 Gennaro Saiello.

Proprio in questi giorni – annuncia Saiello – ho depositato la mia proposta di legge per porre un argine alle delocalizzazioni di siti industriali dal territorio della Campania. Per anni abbiamo assistito alla fuga a gambe levate di importanti siti produttivi, con un riverbero drammatico sull’indotto e sul tessuto economico della Campania. Con questa legge possiamo mettere fine a un atavico fenomeno di desertificazione industriale e rendere la nostra regione attrattiva per chiunque voglia investire in Campania”.