La notizia, clamorosa, è arrivata con un tweet del club azzurro alle 19.15 di oggi tra lo stupore generale. Il dietrofront sulla cessione di Hamsik è stato ufficializzato con un comunicato nel quale si legge: «Il Calcio Napoli ha deciso di soprassedere alla cessione di Marek Hamsik ai cinesi poiché le modalità di pagamento della cifra pattuita non collimano con gli accordi precedentemente raggiunti».

Trattativa per ora sfumata dunque, per il 31 enne centrocampista, poiché la soluzione prospettata da Dalian Yifang, 18 milioni +2 pagabili in più rate, ha incontrato il dissenso della società azzurra che invece intendeva chiudere l’affare per 20 milioni di euro in unica soluzione.

Stupore e gioia tra i compagni di squadra, che ieri sera avevano organizzato una festa a sorpresa per Hamsik, in vista della sua partenza per la Cina. Un colpo di scena inatteso che ha restituito agli azzurri il suo capitano.