Ieri a Salerno Nicola Zingaretti ha preso parte a un incontro insieme al Presidente uscente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Dal Nord al Sud, dalla Val d’Aosta alla Sicilia c’è una sola forza politica che ovunque combatte per fermare le destre di Salvini e di Meloni. Questa forza è il Partito Democratico con le sue candidate e i suoi candidati’’: cosi il segretario del Partito Democratico dal Teatro Augusteo, che ha parlato di referendum, ma soprattutto ha lanciato un appello in vista delle Regionali: Uniamoci adesso, nei prossimi giorni, in quella che sarà una grande battaglia per il futuro dell’Italia e uniamoci intorno a quelle candidature che possono fermare l’avanzata delle destre perché siamo alla vigilia di centinaia di miliardi di euro di investimenti che abbiamo conquistato in Europa e non regaliamoli a chi l’Europa la voleva distruggere’’.

Da parte di Zingaretti non sono mancate le lodi per la gestione dell’emergenza sanitaria: ‘’Vincenzo De Luca lo abbiamo visto all’opera sul Covid nella più difficile delle operazioni e condizioni che la democrazia ha vissuto dalla fine della seconda guerra mondiale – ha aggiunto il segretario del Pd -. E lo dico io che sono un presidente di Regione. E si è confermato un grande al quale bisogna dire grazie perché ha salvato la Campania e questo va riconosciuto perché altrimenti le scelte si fanno sempre sulle chiacchiere e non sui comportamenti“.