Zaino in spalla è pronta per una nuova avventura Vienna Cammarota, la 69 enne cilentana prima ed unica donna ad aver percorso a piedi il viaggio dello scrittore tedesco Wolfgang Goethe, partendo da Karlowy Vary in Repubblica Ceca nell’agosto del 2017 e concludendo l’impresa nel giugno del 2018 a Messina. Ora per la guida alpina è pronta una nuova sfida, questa volta tra Campania e Basilicata: partirà infatti sabato 9 marzo dal Castello Arechi di Salerno e il suo cammino terminerà il 16 marzo ai laghi di Monticchio in Basilicata, attraverso i piccoli borghi, a cavallo tra le due regioni, in un tragitto da togliere il fiato. La 69 enne toccherà lungo il suo tragitto i comuni campani di Colliano, Valva, Laviano, Santomenna, Castelnuovo di Conza, Sant’Andrea di Conza, per poi entrare in Basilicata attraverso Pescopagano, Rapone, Ruvo del Monte, Atella Rionero in Vulture, fino a raggiungere la tappa finale, i laghi di Monticchio.

“La mia compagna sarà la Bandiera, ne donerò una al primo cittadino che incontrerò in ciascuno borgo– spiega l’escursionista-. Sabato alle ore 11, partirò dal Castello Arechi di Salerno e sul pensiero di Carlo Levi attraverserò i borghi campani e lucani. Al centro del mio cammino: valorizzazione dei piccoli centri, sui quali accenderò le luci, evitando che si spopolino”. Al termine del suo viaggio tra i borghi, che si concluderà il 16 marzo, Vienna Cammarota troverà ad accoglierla i presidenti dei Parchi e delle Aree Naturali, i massimi esponenti del Turismo Ambientale che parteciperanno a un meeting nazionale delle Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE sul tema dello spopolamento dei piccoli borghi.