Cento anni di imprese al servizio del territorio” è il titolo dell’assemblea pubblica in programma mercoledì 20 novembre, organizzata da Confindustria Salerno, in vista degli eventi per il centenario dell’associazione.

I massimi esponenti del mondo industriale campano esporranno i propri dubbi al ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, che interverrà assieme a un’altra figura politica presente al dibattito, il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Si ragionerà sui vincoli e sugli “adempimenti abbondanti e ridondanti” a cui le aziende sono sottoposte, oltre che sui tempi lunghi e sulle tasse inique che minano i loro livelli di competitività.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, introdurrà i lavori il presidente di Confindustria Salerno, Andrea Prete, che lascerà la parola ai colleghi delle province di Avellino, Giuseppe Bruno, di Benevento, Filippo Liverini, e di Caserta, Gianluigi Traettino. E’ in programma anche la testimonianza del presidente dell’Unione Industriali di Napoli, Vito Grassi.

Le conclusioni saranno affidate al presidente nazionale di Confindustria, Vincenzo Boccia. La richiesta con cui si presenta l’evento è un invito, rivolto ai governatori, a farsi carico di restituire la fiducia a chi investe.

Per chi partecipa all’assemblea, ospitata nel Salone dei Marmi presso il Palazzo di Città, sarà disponibile un annullo filatelico, cioè un bollo speciale, per celebrare il primo secolo di vita dell’associazione degli industriali salernitani. Per tutta la durata dei lavori, verrà allestito, infatti, un ufficio postale temporaneo.

Per info e pre-registrazioni:

Mail: assembleapubblica2019@confindustria.sa.it
Telefono: 089200814/ 089200810