E’ stato ritrovato a Roma Antonio Pascale, il 62enne di Angri, provincia di Salerno, scomparso oltre una settimana fa. L’uomo si trovava a Roma. Le tracce dell’uomo si erano perse lo scorso 19 febbraio. Originario di Torre Annunziata ma residente ad Angri, dove fa il pescivendolo, in questi giorni è stato ospitato dalla Caritas. Restano da capire i motivi del suo allontanamento, del quale si era occupato anche la trasmissione televisiva di Rai Tre “Chi l’ha visto?”. Sembra che l’uomo sia salito a bordi di un treno alla Stazione Centrale di Napoli per recarsi a Grosseto, in Toscana, dove vive la figlia. Dopo aver trascorso qualche ora con la figlia Pascale aveva chiamato a casa per avvisare che sarebbe tornato a casa l’indomani. Ma il giorno successivo, mercoledì 19 febbraio appunto, non ha fatto rientro a casa. La famiglia ne ha denunciato la scomparsa alle forze dell’ordine che, dopo una settimana di ricerche, lo hanno rintracciato a Roma.