L’idea della giornata Leggend…aria al Vomero è della Professoressa Bernardina Moriconi. Nacque dalla necessità di restituire al territorio, la dignità ferita dalla chiusura di librerie storiche quali, Guida e Loffredo e la conversione di Fnac in Trony. La perdita di riferimenti culturali e la preoccupazione di una progressiva disaffezione alla lettura del libro delle nuove generazioni, indusse la Moriconi a organizzare in collaborazione con scuole, municipalità 5 e sponsor privati, una grande festa, che potesse risvegliare il piacere della lettura, con una manifestazione di Libri e lettori al Vomero per “un giorno indimenticabile”.

L’Inizio:

È nel foyer del Teatro Diana, alle 15.45 del 17 Maggio 2019 che ha avuto inizio la quinta edizione della manifestazione. Gli alunni e gli insegnanti delle scuole partecipanti, alla presenza degli autori dei libri da loro rappresentati, si sono esibiti in performance  di grande livello artistico ed emotivo.

La Festa:

Dalle 16:15 alle 18:15, via Scarlatti è stata animata da una grande festa, dove l’entusiasmo di decine di studenti di quindici scuole di Napoli, scrittori, giornalisti e attori, ispirati al tema “Librinfilm”, si sono esibiti in reading e performance, contagiando la folla accorsa curiosa.

Un piccolo carnevale di sorrisi, inviti all’ascolto di passi di libri, esibizioni musicali, trasposizioni cinematografiche ed esecuzioni di disegni personalizzati da parte di disegnatori professionisti del calibro di Fabiana Fiengo, Vincenzo Puglia e Carmine Monteleone, della Scuola Italiana Comix.

Il Gran Finale:

Alle 18,15, tutti in piazza Fuga, dove, in collaborazione con la libreria Iocisto, si è tenuto il momento conclusivo con esibizioni e reading moderati dalla giornalista e scrittrice Federica Flocco. Moltissimi gli scrittori e i personaggi dello spettacolo che hanno arricchito la serata, regalando al pubblico, momenti di grande emozione. Entusiasmo da stadio per la partecipazione degli showman più amati del Sud Italia, Gigi & Ross.

La giuria presieduta dal presidente del Giffoni Film Festival, Claudio Gubitosi, dallo scrittore Andrea Di Consoli, dal giornalista Stefano De Stefano, dagli attori: Rosaria De Cicco, Gigi e Ross, Sergio Savastano, ha premiato le performance più originali con la consegna di targhe per il primo, secondo e terzo posto. Hanno partecipato al progetto gli istituti napoletani: D’Ovidio Nicolardi, Pirandello, Volta, Fermi, Serra, Nevio, Pertini, Foscolo, Scialoja, Cortese, Viale delle Acacie, Vittorini, Mazzini, Belvedere, Sannazzaro, Pansini.

Per tutti, dentro e fuori concorso, la certezza di aver vinto il premio più bello, il riscatto dal torpore culturale sul desiderio di imparare e crescere in modo sano e divertente.

Lucia Montanaro e Carmine Schiavo