Dopo il terribile infortunio occorso ad Insigne nel match di Firenze, altro grosso spavento per la tifoseria azzurra sul finale della gara tra Belgio e Galles, valido per la qualificazione agli europei del 2016. L’attaccante partenopeo Dries Mertens, rimasto coivolto in uno scontro aereo è rimasto per alcuni minuti steso sul campo privo di sensi. Portato d’urgenza in ospedale e sottoposto ad accertamenti il numero 14 azzurro si è subito ripreso. Escluso ogni tipo di lesione e frattura ossea, il belga è stato vittima quindi solo di un trauma cranico, potrà rientrare in serata a Napoli, riprendere gli allenamenti e provare ad essere disponibile già per il match di domenica contro il Cagliari dell’ex Zeman.
Benitez tira un sospiro di sollievo, l’assenza in contemporanea di Insigne e Mertens sarebbe stato un vero problema e avrebbe costretto il mister ad impiegare De Guzman fuori ruolo per l’ennesima volta, sopperendo a fatica alla mancanza di uomini in attacco.
Intanto si torna a parlare di mercato: Il centrocampista Ivan Perisic classe ’89, autore del gol del pari contro l’Italia ieri sera, interessa fortemente agli azzurri e secondo alcune dichiarazioni dell’agente sarebbe pronto a lasciare il Wolsfburg per trasferirsi in una grande squadra.

A proposito dell'autore

Fabio Ferraro

Giornalista pubblicista dal 2014, grande amante di calcio, sport in generale, musica e storia contemporanea, collabora con Napoliflash24 dalla sua fondazione(2013). Curatore dal 2013 delle Rubriche "Largo ai giovani" e "Mondo Ultras" su ilnapolionline.com. In passato ha collaborato con il magazine "Thetripmag.com", il blog "letteraturateatrale.it", il portale "Forumitalia" e inoltre ha ricoperto nel corso del biennio 2013/2014, il ruolo di addetto stampa dell'ASD Partenope Soccer.

Post correlati