Riapre oggi, dopo 8 mesi di chiusura a causa del lockdown, il complesso Palapartenope, Teatro Palapartenope e Casa della Musica. Protagonisti saranno i giovani under 35 con la rassegna Controvento, terza edizione, che segna la ripresa delle attività nelle due sale di Fuorigrotta a Napoli. Ad aprire la stagione alla Casa della Musica sarà lo spettacolo Ero70, scritto e diretto da Emanuele Bilotta con David Capoccetti.

Si prosegue il 15 e 16 ottobre con il debutto nazionale di Io diserto, testo di Antonio Mocciola, regia di Diego Sommaripa, con Alfonso D’Auria e Vincenzo Coppola. Il 17 e il 18 ottobre, sarà la volta della compagnia Ri.Te.na Teatro con Era na vota, regia e drammaturgia di Fabio Di Gesto, con Francesca Morgante, Maria Claudia Pesapane, Luca Lombardi e alla chitarra Lucio De Filippis. Il 22 novembre in scena ci sarà Hirpus Samnites di Angelo Sateriale. Il 23 e 24 ottobre Tre tris scritto, diretto ed interpretato da Diego Sommaripa ed Angelo Perotta.

A chiudere la rassegna sarà Geldusc-Soluzione in flacone per i problemi della vita, la cui regia e drammaturgia sono curate da Francesca Morgante che insieme a Maria Claudia Pesapane ne è anche interprete, debutto il 6 novembre, La rassegna Controvento vuole essere, una vetrina per i giovani, ricercando e sperimentando nuovi linguaggi e la loro multidisciplinarità, con allestimenti inediti e applicando una politica di contenimento dei prezzi.