In occasione del Capodanno Bizantino, l’inizio dell’anno fiscale e giuridico dell’Impero d’Oriente, del quale Amalfi era autonomia periferica, le dame e i cavalieri tornano in città, come ogni anno, per l’incoronazione del nuovo Magister di Civiltà Amalfitana.

Anche nell’anno del Covid, dunque, il cerimoniale organizzato dal Comune con il Centro di Cultura e Storia Amalfitana, è salvo. Anzi, il Magister quest’anno è un concittadino a cui sono stati riconosciuti particolari meriti legati al contenimento della pandemia: Gennaro Arma, Comandante della nave da crociera Diamond Princess, messa in quarantena, lo scorso febbraio, per l’alto numero di contagi, rimanendo bloccata nella baia di Yokohama con circa 700 infetti su 3700 persone di 56 nazionalità diverse.

Arma sarà intervistato lunedì 31 dalle ore 19.00 presso il largo Duchi Piccolomini ad Amalfi. Questo momento seguirà l’introduzione del Capodanno, affidata al Presidente Onorario del Centro, Giuseppe Gargano, che spiegherà “Amalfi e l’etica del mare”. Nel corso della serata inaugurale emergeranno le alte doti marinare che quel difficilissimo frangente ha richiesto e i principi che hanno reso grande l’Antica Repubblica Marinara di Amalfi, che ha codificato e legiferato il più antico statuto marittimo del Mediterraneo, la Tabula de Amalpha. Per partecipare all’evento occorre prenotare al numero 089/87.36.201 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.30. Ovviamente, durante gli eventi è obbligatorio l’uso della mascherina. La serata sarà anche trasmesso in diretta sulla pagina facebook Capodanno Bizantino.

Il primo settembre 2020 alle ore 19.30 nella cappella di San Salvatore de’ Birecto ad Atrani ci sarà la cerimonia di investitura del Magister, secondo l’antico riti di incoronazione dei Duchi di Amalfi. Questo evento sarà a porte chiuse, per il rispetto delle misure in vigore, e sarà possibile seguire l’investitura sulla pagina facebook Capodanno Bizantino.  Non ci sarà il corteo storico che da Amalfi incede verso Atrani, per il rispetto delle misure di prevenzione in vigore.

Il 3 settembre ci sarà poi la gran chiusura con il concerto di Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana in piazza Flavio Gioia alle 21.30. L’assessore alla cultura, beni culturali, eventi e tradizioni Enza Cobalto dichiara: “In maniera più contenuta, nei rispetto delle misure in vigore, conserviamo una tradizione significativa per la nostra città, che ne mette in luce la storia gloriosa. Il centro del Capodanno Bizantino è il Magister con il grande significato che ha investire una figura come quella del Comandante Gennaro Arma. Pochi e di grande qualità gli eventi collaterali, che assieme agli appuntamenti della tradizione come l’intervista al Magister e l’investitura vengono fatte nel rispetto delle normative in atto“. L’evento è programmato e finanziato dalla Regione Campania attraverso Scabec, Società Campana Beni Culturali. La partecipazione al concerto è gratuita, fermo restando l’obbligo della prenotazione nominale e dell’uso della mascherina.

Le prenotazioni saranno aperte il 31 agosto per i soli residenti di Amalfi che potranno recarsi presso l’Ufficio Segreteria del Comune muniti di documento o chiamare allo 089/87.36.201 dalle 8,30 alle 13,30.  Il primo e due settembre le prenotazioni saranno aperte per tutti, online al sito www.go2.it oppure per via telefonica al numero 089/87.36.201 dalle 8,30 alle 13,30.