Vi proponiamo un viaggio fuori Napoli, per scoprire un angolo di paradiso tra Pozzuoli e Bacoli lungo la costiera flegrea.

Immerso nello splendido contesto dei Campi Flegrei, le Stufe di Nerone sono conosciute fin dai tempi antichi per la cura e il relax. Già nel II secolo a.C. a Baia si costruirono impianti termali e le Terme Stufe di Nerone, già terme silviane, hanno riscoperto la regola del curarsi con piacere, riprendendo quel concetto di otium così caro ai romani.

stufe

Vero e proprio toccasana, le acque ipertermali salso bromo iodiche alcalino terrose che sgorgano alla temperatura di 80°C, sono ricche di preziosi elementi necessari al corpo per rimanere in tono ed elasticità; ma sono anche ottime alleate per la cura di reumatismi, artrosi e per la riabilitazione.

L’immersione in queste acque dona una piacevole sensazione di pelle rinnovata grazie alla ri-minirelazzazione del tessuto cutaneo ed all’eliminazione delle impurità combinata con la sudorazione profonda nella stufa naturale.
L’ampio Parco termale con le sorgenti naturali,permette di vivere una piacevole giornata fuori porta, intervallando una stufa ad un idromassaggio nella piscina termale, un passaggio nel percorso kneipp ad un piacevole aperitivo biologico, una nuotata sotto le stelle ad una parmigiana di melanzane. Il centro offre anche momenti di assuluto relax con un centro massaggi, per ritemprarsi dallo stress quotidiano.

stufe2

Oltre al carattere tonificante ed antiflogistico, queste acque danno particolare beneficio a tutte le forme di artrosi, reumatismi, malattie delle vie respiratorie, stomatiti, vaginiti, acne giovanile, ed in particolare combattono la sterilità femminile.

Classificazione acque:
Acqua ipertermale (75°C circa) salso bromo-iodica, solfato alcalina terrosa contenente fluoro.

stufe3

Proprietà terapeutiche:
Antiflogistica: indicata in tutti i processi infiammatori;
Caustica: indicata nei processi di cicatrizzazione;
Calmante: la presenza di bromo e litio, congiunta al potere rilassante dell’acqua calda, è particolarmente indicata nei processi antistress.

Cure Termali:
Antro-balneoterapia, indicato in tutti i processi infiammatori
Inalazioni e aerosolterapia, per la cura di rinosinusiti stagionali e
processi infiammatorio-allergici a carico delle vie aeree superiori
Irrigazioni vaginali, per la cura di infiammazioni croniche recidivanti di interesse ginecologico.
La stufa naturale (53° C circa) favorisce un’abbondante sudorazione, permettendo il ricambio idrico, e contemporaneamente esercita una ginnastica vascolare che previene l’arteriosclerosi migliorando il funzionamento dell’apparato circolatorio.

stufe4

Nei mesi di giugno, luglio ed agosto si adotta il seguente orario:
Feriali e festivi dalle ore 8.00 alle ore 20.00

Il mese di Giugno miniclub per bambini il sabato e la domenica
I mesi di Luglio e Agosto tutti i giorni

Giorni di chiusura:

1 Gennaio, Domenica di Pasqua, Lunedì “in Albis”, 25 Dicembre, 26 Dicembre

Maggiori info sul sito: www.termestufedinerone.it

A proposito dell'autore

Post correlati