“Durante questo fine settimana, sul litorale di Salerno, si sono
verificati fenomeni di forte inquinamento superficiale sul litorale
salernitano. Non è un caso isolato ma è una problematica che si verifica, con diversa intensità, quasi ogni giorno”. Lo dichiara
Francesco Marino Iandiorio, candidato alle regionali per Più Campania in Europa, la lista promossa dal partito europeista guidato da Emma Bonino.

“Gli sforzi che la Regione sta mettendo in campo negli ultimi anni per il potenziamento degli impianti di depurazione e la riorganizzazione dei sistemi fognari – prosegue Iandiorio – vengono vanificati da sversamenti abusivi lungo le aste fluviali e ancora di più da scarichi da parte delle navi che sostano difronte i nostri litorali. E’ più che mai necessario uno sforzo comune di tutte le autorità competenti per risalire alla fonte di tali sversamenti e sanzionare i colpevoli. Controlli rigorosi – conclude I’esponente europeista – sono obbligatori per salvaguardare il nostro mare e incentivare il turismo”.