Torna dopo la sosta il campionato di A1 maschile di pallanuoto; non sono cambiate le gerarchie in vetta alla classifica con un terzetto al comando a punteggio pieno, Recco, Brescia e Sport Management che conferma al momento una superiorità netta di contenuti tecnici.
Le tre napoletane non hanno compiti proibitivi in questo sabato in vasca e potrebbe esserci magari il primo en-plein della stagione; la gara più interessante è quella del Posillipo che alla Scandone attende Savona con i liguri chiamati ad una verifica importante di quanto mostrato nelle prime uscite che hanno proiettato i ragazzi di coach Angelini immediatamente a ridosso del terzetto di testa, a 7 punti. I partenopei, a quota 6 ma con il derby con la Canottieri da recuperare, dovranno fare particolare attenzione a Damonte e Gounas in gran forma.
A quota 6 ci sono anche Trieste e Canottieri (gara in meno ovviamente per i napoletani) che al polo natatorio Bruno Bianchi si daranno battaglia per tre punti preziosi; per i friulani ci sarebbe la conferma di una stagione che probabilmente regalerà tranquillità e poche sofferenze. I ragazzi di Paolo Zizza devono invece riscattare il deludente esito del derby contro l’Acquachiara.
Acquachiara che potrebbe proiettarsi prepotentemente a quota 9 in caso di vittoria contro il non irresistibile Ortigia; siciliani che però il tecnico Pino Porzio rispetta molto. Ortigia rappresenta una formazione collaudata, ha gli stessi punti dei partenopei e non ha nulla da perdere: occhio all’ ex-biancazzurro Danilovic. Nessun problema anche per la compagine napoletana con un Giacomo Lanzoni in una forma smagliante, reduce da due quaterne consecutive e con l’obiettivo finora mancato di entrare nel giro della Nazionale. Sarà un sabato tutto da seguire…