Pulcinella, tra tradizione e modernità
Spettacolo emozionante, tenutosi domenica 28 dicembre, al Myo, un bellissimo “salotto culturale” di Castellammare di Stabia, dove una sessantina di persone (la capienza massima), hanno potuto assistere a SoUnD, di Gaspare Nasuto ed i Cattivo Costume.
DSC_0150  DSC_0162
Gaspare, artista burattinaio di fama mondiale, è tra i pochi a mantenere in vita la tradizione delle guarattelle napoletane. Il suo è un Pulcinella rigorosamente tradizionale, un pò citrullo ed allo stesso tempo scaltro e furbone, sfaticato, innamorato, irriverente e ribelle alle regole, insomma il classico “napoletano”, che si prende gioco anche della morte. E con Gaspare i Cattivo Costume, quattro attori/musicisti bravissimi ad interpretare le melodie dell’antica tradizione napoletana con contaminazioni moderne, un connubio perfetto, una sorta di rock melodico delle guarattelle.
DSC_0158
Bravissimi gli artisti a coinvolgere il pubblico, bambini ed adulti alla scoperta, e riscoperta della nostra maschera, che gioca con la vita, l’amore, la ribellione e scofigge anche la morte che non riesce a portarlo via con se…Pulcinella, immortale come Napoli.
DSC_0174      DSC_0175
Gran finale con una tarantella rock in cui si sente l’energia, la voglia di questa nuova generazione di artisti, di ragazzi, di napoletani, che con le nostre tradizioni, l’arte, la cultura, stanno dando vita a questo Rinascimento Culturale Napoletano.
DSC_0168
Sound sarà in replica il 4 gennaio al Teatro Marcovaldo Castellammare di Stabia
Raffaele Cofano
Per i video dello spettacolo clicca su questi link:

http://youtu.be/KE7UYts8CI4

http://youtu.be/UFGm9cYdiCs