Il primario di Ortopedia dell’Ospedale Fatebenefratelli di Benevento è indagato, insieme ad altre due persone, in un’inchiesta che cerca di far luce sull’acquisto delle protesi utilizzate per i pazienti.

Protesi che, secondo Maria Assunta Tillo,  il pm che conduce l’indagine, non erano necessarie in alcuni casi.
Questa mattina la perquisizione di studi e abitazioni e ufficio in  ospedale.

Le ipotesi di reato sono truffa, corruzione e riciclaggio. Le indagini sono affidate alla Guardia di Finanza di Benevento e Napoli.

A proposito dell'autore

Barbara Caputo

Post correlati