La Regione Campania, con delibera di giunta, ha aderito al Comitato promotore “Procida Capitale della Cultura per l’anno 2022” al fine di realizzare, di intesa con il Comune di Procida, azioni di comunicazione mirate per promuovere e sostenere la prestigiosa candidatura e l’immagine della Campania sul mercato nazionale.

Il Comune di Procida, con il dossier “La cultura non isola”, è l’unico comune della Campania tra i dieci finalisti ammesso lo scorso 16 novembre alla fase finale della procedura di selezione che vedrà la Giuria assegnare il titolo a seguito di un’audizione pubblica il 14 e 15 gennaio 2021.

La Giunta regionale, d’intesa con il Consiglio, aderisce e al Comitato promotore “Procida Capitale della Cultura per l’anno 2022” nella convinzione che il titolo di Capitale della Cultura possa avere effetti concreti e positivi sullo sviluppo turistico e sulla fruizione del patrimonio culturale materiale e immateriale non solo per le città vincitrici ma anche per i territori ad esse connessi, contribuendo a valorizzare l’immagine unitaria e complessiva del sistema turistico e culturale regionale.

L’iter per raggiungere questo importante traguardo prevede un’apposita campagna promozionale, anche attraverso il coinvolgimento di artisti e rappresentati del mondo della cultura campani, volta a promuovere le bellezze e le peculiarità dell’isola di Procida, avvalendosi, tra l’altro, delle società, degli Enti e delle Fondazioni dalla Regione Campania che mirano alla valorizzazione del patrimonio cultuale e paesaggistico regionale.