Temperature in forte calo, queste le previsioni meteo a partire dal prossimo week end, e si muove la solidarietà di Napoli.
L’azienda di trasporto pubblico provinciale CTP, insieme alle associazioni “Uguaglianza e libertà” e “Nessuno Escluso”, saranno in piazza Vanvitelli e piazza del Gesù sabato 24 febbraio dalle 10.30 del mattino alle 16,30 per raccogliere coperte, giacconi pesanti e scarpe per i senza fissa dimora.
“In questo periodo ad una settimana dalle elezioni, in cui tutti chiedono il tuo voto e lo scontro politico è più violento che mai, i Napoletani si preoccuperanno invece di chi non conta, di chi non vota, di chi non ce l’ha fatta, di chi anche a causa delle disastrose scelte dei politici, è finito in rovina ed ora dorme sotto i ponti o nelle strade. I Napoletani hanno un cuore grandissimo, con il quale riscalderanno chi è meno fortunato, non si faranno fermare dalla pioggia e dal freddo e accorreranno in massa o a piazza del Gesù o a piazza Vanvitelli” – scrive in un suo post Maria Giovanna Castaldo, fondatrice dell’associazione “Uguaglianza e libertà” mentre Augusto Cracco, amministratore unico di CTP, aggiunge una sosta in Piazzale Tecchio per i bus addetti alla raccolta benefica, a beneficio degli abitanti di Fuorigrotta, che vorranno donare qualcosa ai meno fortunati. Ricordiamo inoltre che anche ANM, con l’apertura notturna della stazione Museo della Linea 1, fornirà un riparo ai senza tetto in queste notti gelide, mentre l’Assessore al Welfare Roberta Gaeta ci ricorda che sono attive le tre Unità Mobili di Strada del Comune di Napoli, accanto alla Centrale Operativa Sociale, servizio attivo H24 contattabile al numero 081/5627027 per trovare riparo, supporto, accoglienza, informazioni, sostegno, pasti caldi e coperte a chi ne ha più bisogno.

A proposito dell'autore

Raffaele Cofano

Post correlati