Mercoledì 12 febbraio 2020, alle ore 18.00, presso il Foyer del Teatro Comunale di Caserta, si parlerà di prevenzione delle patologie endocrino-metaboliche e andrologiche, nell’ambito del progetto “PreVenENDO”. L’iniziativa dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Luigi Vanvitelli”, diretta da Antonio Giordano, punta alla divulgazione delle informazioni sul tema.
L’ideazione del progetto parte dal lavoro di Katherine Esposito e Dario Giugliano, ordinari di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e direttori, rispettivamente, delle unità operative di Diabetologia e di Endocrinologia della Azienda Ospedaliera.
Con “PreVenENDO”, le competenze e le conoscenze del Policlinico Vanvitelli raggiungono i luoghi del vivere quotidiano, in quanto gli incontri sono organizzati soprattutto presso librerie, caffè letterari, circoli culturali, ricreativi e sportivi, parrocchie, scuole e ogni possibile contesto di vita aggregata.
Durante gli incontri si intende offrire ai presenti la conoscenza degli strumenti efficaci a prevenire le malattie a maggiore impatto sul sistema sociale e le malattie rare di interesse endocrino-metabolico e andrologico.
Fondamentale è l’acquisizione di stili di vita che contrastano l’insorgere di una patologia altamente debilitante come il diabete. Seguendo abitudini alimentari rigorosamente ispirate alla dieta Mediterranea e incrementando l’attività fisica si può combattere sia la malattia che le morbidità ad essa associate, che includono soprattutto complicanze croniche vascolari, malattia coronaria e piede diabetico, tra le principali cause di disabilità e di mortalità per la persona affetta da diabete.