Il pubblico ministero Barbara Aprea ha avanzato la richiesta di reclusione di 7 anni per Vincenzo Albertini, 59 anni, presidente dell’associazione culturale “Napoli Sotterranea”, per violenza sessuale. Ad accusare Albertini è una sua ex collaboratrice, Gagliardi, di 34 anni.

Alla requisitoria sono seguite le discussioni degli avvocati di parte civile Alessandro Eros D’Alterio e del Comune di Napoli, Marco Buzzo, i quali hanno chiesto, rispettivamente, 250mila euro e 50mila euro di provvisionale. Vincenzo Albertini era stato rinviato a giudizio lo scorso 3 luglio, dal gup di Napoli Anna Tirone, che aveva accolto la richiesta del pm Stella Castaldo.

La sentenza è prevista per il prossimo 3 febbraio. Il presidente dell’associazione è stato rinviato a giudizio lo scorso 3 luglio, dal gup di Napoli Anna Tirone, che accolse la richiesta del pm Stella Castaldo.