Il possibile confronto uomo-donna in “Rima di frattura” – dialogo in poesia tra Paola d’Agnese e Fabrizio Falconi 

Il volume sarà presentato venerdì 28 giugno alle ore 18 presso Guida editori

 Che cos’è una ‘Rima di frattura’? In termini tecnici indica la sede di una frattura (ossea), mostrandone la forma e la lunghezza, in chiave poetica, invece è il titolo della sperimentazione letteraria a quattro mani dei poeti Paola d’Agnese e di Fabrizio Falconi. Venerdì 28 giugno alle ore 18.00 presso la saletta eventi di Guida editori (via Bisignano 11), si terrà la prima presentazione di “Rima di Frattura” (Guida editore). A introdurre l’incontro sarà Antonio Pietropaoli, direttore della collana “Resilienze” della casa editrice; interverranno i poeti Floriana Coppola e Costanzo Ioni, alla presenza degli autori Paola d’Agnese e Fabrizio Falconi.

Che cosa ‘racconta’ il volume? Mette in scena l’immagine della “frattura come dolore e separazione, come impossibilità di comunicare e di essere reali complici uno dell’altro. Un confronto ossessivo e travagliato in moto speculare tra il femminile e il maschile, recuperando varie unità di misura: la poesia e la prosa poetica, il monologo interiore, il flusso di coscienza”, scrive nella prefazione al libro Floriana Coppola.

La scrittura di d’Agnese e Falconi porta all’elaborazione di una serie di domande sulle differenze di genere: esiste realmente, quando si scrive, la differenza tra il maschile e il femminile? C’è una sfumatura emotiva maggiore in un genere e una maggiore razionalità nell’altro? Quesiti la cui risposta è nelle mani del lettore, a cui è affidata un’interpretazione del lavoro. “Questo saggio poetico a due voci apre un ventaglio di direzioni possibili da sperimentare, su cui soffermarsi a pensare e meditare, con cui anche giocare. E chissà, forse a immaginare un incontro”, conclude nelle sue note Floriana Coppola.

“Rima di frattura” non è solo un libro di parole, ma anche l’impegno concreto dei due poeti che hanno deciso di donare i proventi delle vendite all’associazione Le Kassandre di Ponticelli, un ente culturale di promozione sociale, attivo per il contrasto alla violenza contro le donne.