Sono passati 20 anni da quel tragico giorno che ha cambiato di “colpo” la vita di tantissime persone, soprattutto di una giovanissima studentessa di Giurisprudenza a Roma…
Tiziana, la sorella di Marta Russo parla del motivo per cui ha voluto fermamente scrivere di questa tremenda vicenda. Non è più un enigma, ma un caso chiuso. Almeno dal punto di vista giudiziario, per la prima volta da quel tragico 9 maggio del 1997, quando una pallottola colpì Marta alla nuca nel cortile della Sapienza, Tiziana rompe il lunghissimo silenzio con un libro.
Tiziana non vuole tornare sul processo, l’obiettivo è un altro, e cioè quello di “riappropriarsi di sua sorella e farla conoscere all’Italia, mostrando il suo volto umano”, ’trasfigurato’ da quello che fu “il primo caso di cronaca nera diventato mediatico”.
Con Tiziana Russo interverranno i soci Imma D’Anchise, Fulvio Calise e il magistrato Alfredo Guardiano.
Letture a cura di Monica de Marco.

 Sabato 10 Marzo 2018 alle ore 17:30 Incontro con Tiziana Russo per parlare del suo libro Marta Russo mia sorella 

La libreria di tutti Iocisto (Via Cimarosa,20-Piazza Fuga).