Un universo variopinto e malinconico che si dispiega e avvolge il lettore nel corso di pagine ricche di emozioni, suggestioni e passioni. Così son fatti gli angeli”, questo il titolo del secondo libro dell’autore Pino Zecca, edito dalla casa editrice Turisa. Verrà presentato al Vomero il 12 febbraio,  presso la Biblioteca Fondazione De Martino V Municipalità in Via Morghen alle ore 17.30, nell’ambito della rassegna “I mercoledi letterari” a cura di Ersilia Di Palo, coordinatrice E.I.P. ITALIA, Scuola Strumento di Pace. Sospesa tra passato e futuro, l’opera, con raro equilibrio spazia dalla poesia d’amore a quella più intima e introspettiva, passando per un sincero omaggio alla città di Napoli. Pagine che toccano tanti argomenti e allo stesso tempo uno solo: ‘il fattore umano’, come avrebbe detto lo scrittore, drammaturgo Graham Greene. Porterà i saluti, Cinzia Del Giudice, Consigliera della V Municipalità. Interverranno insieme all’autore, la docente Renata Scielzo, lo scrittore Nazario Bruno, e lo psicologo Fabio Capomazza. L’attrice Liliana Palermo sarà la voce narrante di alcune tra le pagine più significative del libro. A moderare l’evento, il giornalista Raffaele Ariola.


Si terrà mercoledì 12 febbraio 2020 alle ore 17.30 presso la Fondazione Casa dello Scugnizzo onlus, piazzetta San Gennaro a Materdei n. 3, Napoli, la presentazione del libro Ultimi romantici. Claudio e Diana, trent’anni di Musica insieme”, organizzata dall’Associazione Culturale Napoli è, presieduta dal giornalista Giuseppe Desideri.

Il volume, scritto da Luigi Coppola, con la prefazione di Tony Esposito, vuole essere una piacevole chiacchierata con due importanti artisti italiani Claudio De Bartolomeis e Diana Ronca per scoprire i loro primi 30 anni di vita professionale e personale.

I due formano una coppia nella vita e nel lavoro. Claudio e Diana  sono veri e propri ambasciatori della Posteggia Napoletana nel mondo. Un attento lavoro di ricerca ormai trentennale li ha portati a esprimersi musicalmente con i classici napoletani che portano in giro per l’Italia e fuori di essa “per dare ancora voce a versi classici così moderni da sentirseli propri, ogni volta, come se fosse la prima. La Bella Napoli è diventata per Diana e Claudio un’ossessione, un mantra da divulgare nella forma artistica a loro nota, la musica; lo fanno con il loro Cd “Napoli Era Ora” di Claudio e Diana & Compagnia Bella ricco di collaborazioni con alcuni tra i più importanti musicisti campani, con il loro spettacolo omonimo, nei teatri, scuole, piazze”. A parlarne: Prof. Antonio Lanzaro, Presidente Fondazione Casa dello Scugnizzo onlus; dott.ssa Bianca Desideri, Giornalista – Vice Presidente Associazione Napoli è, Dott. Luigi Coppola, Giornalista – Autore del volume “Ultimi romantici” e i protagonisti dell’incontro Claudio De Bartolomeis e Diana Ronca.