Si è tenuta ieri, presso il teatro Diana, la presentazione del cartellone per la stagione 2020/2021. Claudia Mirra, responsabile delle pubbliche relazioni e ufficio stampa del  teatro Diana, ha aperto la conferenza ricordando e ringraziando tutti gli operatori appartenenti alle varie categorie dello spettacolo che sono stati così pesantemente toccati dalla crisi causata dal Covid. La scorsa stagione teatrale è stata infatti conclusa in maniera brusca per il lockdown e solo ora il settore sembra si stia lentamente riprendendo. 

I protagonisti della nuova stagione hanno preso parte alla conferenza: “ha aperto Sergio Meomartini che ha illustrato la nuova Stagione Concertistica che inizierà giovedì 8 ottobre fino al 4 novembre alle ore 19, organizzata dall’associazione “Il Maggio della Musica” in collaborazione con il Teatro Diana che comprenderà illustri ospiti: dal Maestro Michele Campanella a Monica Leone, dal maestro Paolo Restani a Massimiliano Ferrati, fino a i giovani talenti Carmen Sottile e Caterina Barontini.

Durante la conferenza stampa è intervenuto in diretta streaming il regista Ferzan Özpetek che ha parlato del suo attesissimo spettacolo “Mine Vaganti” di cui è autore e regista; adattamento teatrale del suo famoso successo cinematografico. Sul palco l’attore Peppe Barra ha illustrato il suo spettacolo “Non c’è niente da ridere” che sarà in scena il 6/7/8 novembre insieme a Lalla Esposito e Lamberto Lambertini.

Sul palco erano presenti anche gli attori Gigi e Ross, che torneranno al Teatro Diana con il testo di Neil SimonAndy e Norman”, storia di amicizia fra due uomini, per la regia di Alessandro Benvenuti.

In diretta streaming ha partecipato l’attore e regista Vinicio Marchioni che porterà in scena la commedia “Soliti ignoti “ adattamento teatrale del mitico film di Monicelli che sarà affiancato
in scena da Giuseppe Zeno. Nel periodo natalizio sarà in scena Alessandro Siani con il suo attesissimo esilarante monologo “Extra Felicità Tour”. Due divertentissimi video il primo di Vincenzo Salemme, che ha salutato il pubblico del Teatro Diana ed ha presentato “Napoletano? E famme ‘na pizza”, uno spettacolo che nasce dal suo recentissimo libro uscito con lo stesso titolo agli inizi di marzo. Il secondo, di Maurizio
Casagrande che nel video ha parlato di “Gomblotto”, un testo divertente,  ancora in fase di elaborazione, che parte da tutte quelle
teorie complottistiche che abbiamo ascoltato, soprattutto, in questo periodo di emergenza sanitaria. Nella stagione 2021 ritornerà anche
l’attesissimo concerto/spettacolo di Massimo RanieriOggi è un altro giorno – Sogno e son desto” che ci conquisterà come sempre attraverso il suo stile raffinato e popolare che lo rende assolutamente unico. Ad aprile sarà la volta del graditissimo ritorno di “Così parlo Bellavista”  adattamento teatrale  di Alessandro Siani e Geppy
Gleijeses che sarà affiancato da Marisa Laurito e Benedetto Casillo. Un omaggio doveroso, ma vivo e teatralissimo all’opera principale di
Luciano de Crescenzo.

Prossimi appuntamenti in “Anteprima di stagione

Sabato 14 Novembre ore 21.00 Francesco Di Leva e Adriano Pantaleo in “Quotidiane ispirazioni” con Emanuele Ammendola, voce e contrabbasso, regia Giuseppe Miale Di Mauro. Un viaggio di musica e parole tra le grandi e varie eredità artistiche della nostra città a cui tutti noi “guardiamo” come punto di partenza e guida per farsi orientare verso il futuro.

Sabato 5 dicembre ore 21.00 e domenica 6 dicembre ore 18.00 una anteprima dello spettacolo per le scuole “@Romeo e @Giulietta” Una storia d’amore a tempi del Corona Virus di Peppe Celentano con Peppe Celentano e Gabriella Cerino.

Continua la rassegna di libri con “L’incontri al Diana” giunta alla VII edizione

Sabato 3 ottobre ore 11.30 Gigi di Fiore “Pandemia 1836 – La guerra dei Borbone contro il colera” (Utet); intervengono con l’autore il dott. Paolo Ascierto, lo scrittore Maurizio de Giovanni e il dott. Enzo D’Errico.

Sabato, 10 ottobre  ore 11.30 Gabriella Giglio “La stagione dell’amore” intervengono con l’autrice la giornalista Federica Flocco, lo scrittore Luca Trapanese, letture di Sergio Savastano.

Sabato 28 novembre  11.30 Annella Prisco “Specchio a tre ante” (Guida editore) intervengono con l’autrice Nino Daniele – Mauro Giancaspro – Franco Roberti – Michele Rossena letture a cura di Annamaria Ackermann e Mariarosaria Riccio. Modera Lorenza Licenziati.