“A Napoli accadono cose molto belle ed inaspettate.
Come quelle dell’altra sera, quando il Cardinale di Napoli Crescenzio Sepe ha candidato per il premio Nobel per la letteratura Erri De Luca.
Non so se lo avesse già fatto in altre occasioni ma l’altra sera il luogo e l’occasione erano particolarmente solenni.
La prima iniziativa pubblica della ricostituita sezione napoletana dell’UCAI ( Unione CATTOLICA Artisti Italiani) nel museo diocesano di Donnaregina.
Un unanime e caloroso applauso dei presenti ha accolto la proposta del Cardinale Sepe.
Ad esso uniamo il nostro: convinti di interpretare la riconoscenza della maggioranza dei napoletani per il lungimirante gesto di grande apertura e visione culturale” –
così l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Nino Daniele, dopo aver partecipato all’evento ‘InterArtes 2017: dialoghi tra le arti. Incontri con personalità della cultura e delle arti’ organizzato dall’Unione Cattolica Artisti Italiani lo scorso 16 ottobre che ha visto protagonista Erri De Luca con un intervento dal titolo ‘Noi di Mediterraneo’.