Il Premio Napoli è alle sue battute finali, tra pochi giorni saranno decretati i vincitori delle diverse sezioni e come di consueto, prima di conoscere il verdetto delle votazioni dei lettori, la Fondazione Premio Napoli organizza gli incontri tra gli scrittori finalisti al Premio e i detenuti nelle carceri napoletane.
Il 18 dicembre alle ore 10 i tre finalisti della sezione Narrativa, Donatella Di Pietrantonio, L’arminuta (Enaudi), Andrea Inglese, Parigi è un desiderio (Ponte alle Grazie), Andrej Longo, L’altra madre (Adelphi) incontreranno i lettori detenuti del Carcere di Poggioreale, coordina l’incontro la giornalista Ida Palisi, mentre il 19 dicembre, sempre alle 10, quelli del Penitenziario di Secondigliano, coordina la giornalista Donatella Trotta.
Interviene il Presidente della Fondazione Premio Napoli Domenico Ciruzzi.
Il Premio Napoli sarà assegnato il prossimo 19 dicembre nel corso di una manifestazione che si terrà al Teatro Mercadante di Napoli.
IL PREMIO NAPOLI – 63^ EDIZIONE, 
 INCONTRI CON GLI SCRITTORI NELLE CARCERI 
 
POGGIOREALE 18 DICEMBRE 2017 ORE 10
SECONDIGLIANO 19 DICEMBRE ORE 10
 
Partecipano i finalisti della sezione Narrativa  Donatella Di Pietrantonio, Andrea Inglese, Andrej Longo