L’Associazione Premio GreenCare Asp dona un libro a tutti i bambini d’Italia: La Villa Comunale di Napoli salvata dai bambini (L’Isola dei Ragazzi edizioni) da questa mattina è sfogliabile gratuitamente al link https://www.premiogreencare.org/la-villa-comunale-di-napoli-salvata-dai-bambini-ebook-sfogliabile/, nella sezione #andràtuttobene.

L’Associazione Premio GreenCare è stata fondata da Benedetta de Falco, responsabile delle relazioni esterne del Gruppo del Mezzogiorno dei Cavalieri del lavoro; Michele Pontecorvo, vice Presidente Ferrarelle Spa e da Guido Postiglione, avvocato penalista. Il Premio GreenCare viene ogni anno assegnato a chi è impegnato nella valorizzazione e nella cura di un’area verde pubblica o privata nell’area metropolitana di Napoli.
La Villa Comunale di Napoli salvata dai bambini è la terza favola stampata nell’ambito del GreenCare School, sezione del Premio dedicata alle Scuole Primarie di Napoli e della sua area metropolitana. L’iniziativa, che ha ottenuto il Patrocinio Morale del MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per la Campania – Direzione Generale, ha dato alle stampe anche Dalla parte del vento (edizione 2017/2018, Giovanni Calvino) e La camelia di Carolina (edizione 2018/2019, Cecilia Latella).
2950 copie cartacee del volume sono state già donate agli alunni delle Scuole Primarie dell’Area Metropolitana di Napoli da Acerra a Sorrento, da Qualiano a Quarto, dall’Istituto Penitenziario Minorile di Nisida alla Biblioteca del Parco Corto Maltese di Scampia, dalla Divisione di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale Santobono – Pausilipon alle scuole primarie nella città di Napoli, dai Quartieri Spagnoli a Posillipo. Date le circostanze, si è scelto di rendere la favola leggibile anche a tutti gli altri bambini d’Italia.

Dopo il Chiostro monumentale di Santa Chiara e l’Orto Botanico di Via Foria delle edizioni precedenti, quest’anno la favola è ambientata in Villa Comunale, giardino storico e parco pubblico nel quartiere Chiaia. La Villa, che ospita cinque alberi inclusi nel Registro degli Alberi Monumentali d’Italia, è uno spazio di ritrovo e ricreazione: la favola, che vede protagonisti Carolina, Marcello e i loro compagni di classe, racconta l’impegno civico ed il coinvolgimento dell’intera cittadinanza per la manutenzione del parco.
L’autrice Cecilia Latella, laureata in Lettere Moderne, è un’illustratrice, storyboardista e fumettista. Per la stampa anglosassone ha disegnato, tra gli altri, i fumetti The Endling, Native Land e Let Go. Ha scritto e autopubblicato la biografia a fumetti Il Cinghiale (2009), il fumetto medievale In Absentia (2012) ed il racconto per bambini Come tornano le foglie sugli alberi? (2018). Nel 2018 è stata pubblicata, oltre a La camelia di Carolina, la sua graphic novel storica Le tende bianche (Renbooks).
Ne La Villa Comunale di Napoli salvata dai bambini il patrimonio botanico di valore è descritto da Alessandra Vinciguerra, presidente della Fondazione Walton e direttrice dei Giardini La Mortella (Ischia) e alcune illustrazioni di varietà botaniche sono ad opera di Caterina Coppola, alunna iscritta alla prima media della Scuola Gaetano Caporale di Acerra.

L’iniziativa è realizzata con il contributo straordinario di Ferrarelle Spa, Grimaldi Group, L’Oro di Capri – Associazione per la tutela dell’olivo caprese, Russo di Casandrino Spa, Mati Sud Spa, Graded Spa, Cupiello/Fresystem e Sit & Service.
I giovani lettori possono inviare un disegno ispirato alla favola all’indirizzo e-mail segreteria@premiogreencare.org, indicando nome di battesimo e città di provenienza: i disegni ricevuti saranno pubblicati sulla pagina Facebook del Premio GreenCare.