Prefetto, sindaco e gli assessori alle Politiche Sociali e alla Protezione Civile sono in visita in vari punti nevralgici della città metropolitana, per il “Ferragosto solidale“.

Questa mattina il Prefetto di Napoli, Marco Valentini, ha avuto un incontro, programmato da tempo, con il Comandante provinciale dei Carabinieri, generale di brigata Canio, Giuseppe La Gala, presso la caserma “Pastrengo” di Via Morgantini, a Napoli. Ha incontrato il personale di servizio a Ferragosto e ha tenuto un breve briefing nella centrale operativa dove si è collegato con le pattuglie del nucleo radiomobile di Napoli. Nello specifico, ha parlato con i militari che svolgono controlli sul lungomare, con quelli impegnati nel rione Traiano, con i carabinieri della stazione forestale di Roccarainola dove si sta portando avanti un importante servizio anti-incendio alle pendici del Vesuvio e con l’equipaggio di una motovedetta in navigazione nel Golfo. Dopo aver chiesto aggiornamenti sulla situazione di punti nevralgici della città metropolitana e non solo, il prefetto ha salutato le pattuglie e ha ringraziato tutti i militari per il lavoro che stanno svolgendo, augurando a loro e alle loro famiglie un buon Ferragosto. Sono 1288 i carabinieri chiamati oggi al lavoro. Il generale La Gala ha sottolineato l’unità di intenti tra Prefettura e Comando provinciale per il coordinamento delle forze dell’ordine impegnate a garantire la sicurezza ai cittadini. Gli operatori della Polizia Municipale e quelli della sanità presso l’ospedale Monaldi, oggi, stanno ricevendo anche le visite del Sindaco, Luigi De Magistris, mentre Rosaria Galiero si è recata al Centro operativo della Protezione Civile, di cui è assessore. Le visite dell’Assessore alle Politiche Sociali e al Lavoro, Monica Buonanno, si stanno svolgendo presso lo sportello per migranti del progetto “Impact”, al Centro comunale di prima accoglienza per senza dimora, alla Casa comunale per anziani “Signoriello” di Secondigliano e alla mensa della Caritas di piazza Mercato dove ha consegnato la targa della Città a don Francesco Sorrentino.

Oggi è Ferragosto Solidale”. Inizia così la dichiarazione dell’assessore Buonanno, che spiega: “Abbiamo incontrato le marginalità più estreme. Un pensiero va a chi il lavoro lo ha perso e a chi il Covid, purtroppo, ha distrutto il sogno di un’attività commerciale o di un’attività in proprio. L’autunno si presenta complicato, però la città si rialza e ha le spalle forti per poter sostenere anche queste difficoltà“.