Anche quest’anno il Teatro San Carlo ha organizzato per i senzatetto ed i più bisognosi il tradizionale pranzo di Natale. Ma la novità sarà che per la prima volta il San Carlo andrà ad accogliere i meno abbienti in Galleria Umberto I, dando vita a una iniziativa all’insegna della condivisione e della solidarietà, martedì 17 dicembre alle ore 12,30.

Il pranzo è realizzato anche grazie alla collaborazione con la Caritas
e con i ristoratori della zona. Come ogni anno i dipendenti del Lirico saranno volontariamente a disposizione per accogliere e servire gli
ospiti, mentre gli artisti del Coro, diretti da Gea Garatti Ansini, regaleranno un momento di musica e gioia.

“Siamo lieti di poter ancora una volta incontrare quelle persone meno fortunate e condividere con loro un momento di serenità occasione quest’anno ancor più speciale perché usciremo fuori dal Teatro andando incontro alla città, a testimonianza dell’impegno per il sociale che il San Carlo mette in campo quotidianamente sul territorio, anche grazie ai partner che di anno in anno ci hanno accompagnati in questo progetto”, ha affermato la sovrintendente Rosanna Purchia del teatro massimo napoletano.