E’ tutto pronto a Napoli per la realizzazione della nuova stazione marittima portuale. Questa mattina è stato firmato il verbale di consegna all’impresa aggiudicataria della gara, per la realizzazione dei lavori che interesseranno il Molo Beverello. Il progetto riguarda un’area di 2.400 mq su cui sorgerà la nuova stazione marittima, con una passeggiata nuova che, partendo da via Acton, arriverà, con un salto di quota, all’imbocco del piazzale Angioino. Successivamente si interverrà, a mare, con la costruzione di pontili per l’attracco degli aliscafi mentre, sulla banchina, saranno migliorati gli attuali gate che, sull’esempio degli aeroporti, regolamenteranno l’accesso agli imbarchi.

 “Inizia il percorso che portera’ Napoli a disporre di una struttura moderna per il traffico delle linee del Golfo – sottolinea il presidente dell’Autorita’ portuale del Tirreno Inferiore, Pietro Spiritosi tratta ora di gestire, in armonia con gli operatori marittimi, la transizione dall’avvio del cantiere alla conclusione dell’opera, per raggiungere l’obiettivo di trasformare l’area su cui ogni anno transitano oltre tre milioni e mezzo di persone in uno spazio attraente e accogliente. La nuova Stazione Marittima, assieme alla conclusione dei lavori a piazza Municipio, costituisce parte integrante del progetto di riqualificazione del waterfront portuale, in un quadrante fondamentale del centro antico della città”.

I lavori si suddividono in due diverse fasi di esecuzione. La prima, che si apre proprio con la consegna del cantiere all’impresa, prevede la realizzazione di una biglietteria provvisoria, funzionale per assicurare continuita’ di servizio ai viaggiatori durante lo svolgimento dei lavori stessi. La seconda prevede la demolizione delle attuali biglietterie al Molo Beverello e la successiva edificazione della nuova stazione marittima.