Un 25enne ha forzato la recinzione, ha rubato alcuni frammenti di vasi antichi ed è fuggito, sperando di averla fatta franca. E’ accaduto nel parco archeologico degli scavi di Pompei. L’autore del furto, J.M. le sue iniziali, è stato incastrato dai fotogrammi delle telecamere piazzate nel sito archeologico. I carabinieri allertati dal personale di vigilanza, hanno riconosciuto il malvivente, già noto alle forze dell’ordine.

Dopo aver trafugato i preziosi reperti, ha fatto ritorno nella sua abitazione ed è lì che i militari lo hanno trovato, insieme ai pezzi rubati e restituiti alla direzione del parco archeologico. Il 25 enne è stato arrestato per furto aggravato, si trova ora ai domiciliari ed è in attesa di giudizio.