Wunderkammer per la Giornata Internazionale della Donna a Napoli

Nel programma del Comune di Napoli per celebrare la Giornata Internazionale della Donna, Wunderkammer è presente con lo spettacolo dal titolo “Poche storie“: un monologo interpretato da Gea Martire, accompagnata dal M. Lello Ferraro alla chitarra, su testi di Roberto De Simone, Annibale Ruccello e Manlio Santanelli, ovvero tre autori simbolo della drammaturgia napoletana che pongono al centro dell’azione scenica la donna con differenti sfumature.

Nella Sala del Capitolo del Convento di San Domenico Maggiore, venerdì 8 Marzo, alle ore 21.00, assisteremo a un altro sicuro successo di questa raffinata rassegna fuori dai circuiti tradizionali, che in luoghi tutti da scoprire o da valorizzare, propone un’alta qualità di teatro e di musica jazz.

La protagonista

Gea Martire (nella foto di copertina ritratta da Adele Filomena) l’abbiamo apprezzata al cinema in film di registi come Carlo Verdone, Ettore Scola, Mario Monicelli, Dino Risi e Ferzan Özpetek con il quale ha girato “Mine vaganti” e “Magnifica presenza”, mentre in televisione l’abbiamo vista ne “I bastardi di Pizzofalcone”. In teatro, poi, l’abbiamo recentemente applaudita come baronessa Clotilde di Lucanigro nell’ultima trasposizione di “Ferdinando” di Annibale Ruccello.

Come prenotare

Per partecipare allo spettacolo, la formula di Wunderkammer Teatrooccasioni di cultura in spazi d’autore, prevede la prenotazione alla mail wunderkammer@fastwebnet.it, a cui segue una conferma da parte degli organizzatori. Anzi, in quest’occasione speciale, la location è già nota, mentre la normalità vuole che il luogo rimanga segreto fino a poche ore prima dell’inizio della performance e venga svelato solo a coloro a cui è stata confermata la prenotazione. Una suspense che diverte e che non viene mai delusa: i luoghi che accolgono il Wunderkammer, infatti, sono sempre davvero… wunder!

WunderkammerTeatro a Cappella Sansevero – 2015

Alla sua sesta edizione, Wunderkammer, con la direzione artistica di Diego Nuzzo, si è visto riconosciuto il Patrocinio morale dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e ogni venerdì sera si vede riconfermata la stima e l’apprezzamento del pubblico degli affezionati, affiancato da un sempre crescente numero di persone incuriosite, attratte dal bello declinato in tutti sensi.

Ci vediamo venerdì 8 Marzo

L’appuntamento per una seria e valida celebrazione della Giornata Internazionale della Donna è, allora, per venerdì 8 Marzo presso la Sala del Capitolo del Convento di San Domenico Maggiore… e non dimenticate di prenotare!

Luciana Pennino