In viaggio per Roma, per partecipare ai funerali di Daniele che si svolgeranno domani 7 gennaio, alle ore 11.00 nel Santuario del Divino Amore a Roma. La testimonianza audio del percussionista Tony Cercola, amico e compagno di musica di Pino Daniele.
tony cercola
Sul web impazzano i messaggi dei fans, e non si placano le polemiche sulla scelta di celebrare la cerimonia funebre a Roma, e sul luogo dove deporre le sue ceneri. Attimi di tensione stamane alla camera ardente allestita all’Ospedale S. Eugenio di Roma, dove il cantautore era giunto già morto, poichè non tutti i fans hanno potuto rendere omaggio alla salma del bluesman napoletano.
Intanto appuntamento stasera in piazza Plebiscito a Napoli con fans, artisti ed amici di Pino, per  il “Flash mob” organizzato dalla rete dei social, e, notizia confermata da pochi minuti, Pino Daniele come il Principe Totò: dopo il rito funebre a Roma, la salma verrà trasportata a Napoli, nella Basilica di San Francesco di Paola a piazza Plebiscito, dove alle ore 19.00, verrà celebrato un secondo rito funebre.
La decisione presa intorno alle 19.00, tra l’amministrazione comunale, i figli di Pino ed i fratelli del cantante, consentirà ai congiunti di Pino, anch’essi affetti da gravi cardiopatie, di abbracciare il loro caro, insieme alle migliaia di fans, che a migliaia sicuramente vorranno far sentire il loro affetto proprio dove, cinquantanove anni fà, nacque colui che poi è diventato uno dei simboli della nostra “napoletanità”.
Raffaele Cofano

 

Clicca qui per ascoltare la breve testimonianza di Tony Cercola

PINO DANIELE – APPOCUNDRIA