Domenica 23 settembre sulle pinete di via Resina Nuova a Torre del Greco la nuova associazione di volontari “Primaurora” impegnata a difendere, tutelare e contribuire alla rinascita del Vesuvio ha piantato un “primo pino” come simbolo di speranza e di rinascita. A capo dell’associazione il dottore, esperto in conservazione forestale, Silvano Somma che insieme ai volontari sia grandi che piccini ha piantato il “pino della speranza”.

Un gesto simbolico che apre l’attività dell’associazione di volontari che, con il supporto di esperti e ricercatori universitari, ha un programma di rigenerazione e protezione della flora e della fauna del Vesuvio. Primaurora apre con questo rito inaugurale una serie di progetti per la tutela e la salvaguardia del Parco Nazionale del Vesuvio con l’impegno di tutti i volontari e con il supporto di esperti del settore per ridare vita a un ecosistema profondamente danneggiato dai roghi di questa estate.

simona caruso