L’ultimo incontro del 2019 dei “Percorsi della Creatività” sarà dedicato a Federico Fellini. Il ciclo di eventi promosso dall’Istituto dell’Enciclopedia Treccani (Campania) e dall’Istituto Culturale del Mezzogiorno, ideato e curato da Antonio Filippetti, dedica infatti al regista riminese un evento articolato sul suo immenso talento anche in vista  delle manifestazioni che prenderanno il via ai primi di gennaio per celebrare i cento anni della nascita del grande regista.

Nella sede campana dell’Istituto Treccani, in via Vannella Gaetani 27, oggi a partire dalle 17:30, si omaggerà  il vincitore di cinque premi Oscar e autore di opere indimenticabili, da “I Vitelloni” a “La dolce vita”, da “Le notti di Cabiria” a “Ginger e Fred”, da “Otto e mezzo” ad “Amarcord”. Studiosi ed esperti delle diverse componenti presenti nel cinema felliniano ricorderanno le opere del maestro. Interverranno Titta Fiore,  Alberto Castellano, Antonio Filippetti, Natale Antonio Rossi, Rosario Ruggiero e  Giampiero Mele che è anche il promotore del Comitato per le celebrazioni del centenario e che  darà  un primo estratto delle manifestazioni in programma. L’attrice Adriana Carli si occuperà delle letture in chiave felliniana. E per non disperdere  un’occasione memoriale in qualche modo irripetibile, oltre alla ripresa delle musiche di Nino Rota che tanta parte hanno avuto nei   determinare il successo delle pellicole di Fellini, sarà anche  realizzato un filmato a cura di TV cultura.