Oggi e domani la città di Napoli assume il ruolo di capitale mondiale della chirurgia ospitando all’Hotel Excelsior il primo congresso nazionale della Società Italiana dell’Ernia e della Chirurgia della Parete Addominale (ISHAWS). A presiedere il professore Diego Cuccurullo, primario del reparto di Chirurgia Generale Laparoscopica e Robotica dell’A.O.R.N. dei Colli Ospedale Monaldi, che si vedrà affiancato dai presidenti onorari Giampiero Campanelli, Francesco Corcione e Vincenzo Mandalà.

L’evento porterà circa 250 chirurghi da tutto il mondo. L’innovazione tecnologica e le nuove tendenze saranno i nuclei tematici del convegno, con particolare attenzione sulla gestione dell’addome complesso e il trattamento laparoscopico-robotico. Tra gli ospiti di maggior rilievo si annotano lo statunitense Yuri Novitsky – primo chirurgo capace di eseguire l’intervento “Transverus Abdominal Release” – lo spagnolo Miguel Angel Urena, il belga Frederik Berrevoet, che vanta centinaia di pubblicazioni in merito. Completano il team Dieter Berger dalla germania e Pasquale Giordano dal Regno Unito