Venerdì 14 febbraio 2020 alle ore 20.30 al Cinema Academy Astra, per la rassegna “AstraDoc – Viaggio nel Cinema del Reale“, arriva “Amaranto” (Italia, 2018) di Emanuela Moroni e Manuela Cannone. Il film è stato premiato come miglior documentario al Roma Independent Film Festival  (RIFF) nel 2018. Alla serata, organizzata da Arci Movie, Parallelo 41 Produzioni, Coinor e Università “Federico II” con il patrocinio del Comune di Napoli, saranno presenti le registe, interverrà da Francesca Ferro, Direttrice di Legambiente Campania.

Amaranto è un viaggio che racconta le fasi della vita di un uomo attraverso le scelte che evadono dagli schemi convenzionali: dalla nascita, alla formazione, passando per le scelte lavorative, fino ad arrivare alla vecchiaia. A guidarci sono le storie di coloro che hanno deciso di cambiare rotta e hanno intrapreso strade inusuali optando per scelte responsabili per sè stessi e per il pianeta.

I protagonisti sono Verena Schmid, ostetrica promotrice del parto naturale, Franco Lorenzoni, maestro di scuole elementare, Etain Addey, contadina, scrittrice ed esponente del bioregionalismo, Alida Nepa, referente del cohousing San Giorgio di Ferrara e Saviana Parodi, biologa e permacultrice. Le loro storie offrono lo spunto per riflettere su scelte di vita lontane da quelle convenzionali e più vicine ai reali bisogni dell’essere umano e del pianeta.

Emanuela Moroni

Laureata in Scienze della Comunicazione presso la “Sapienza Università di Roma”. Tra gli autori del documentario “65 volte Anac”, regista e sceneggiatrice dei cortometraggi “Sharing” e “Abitare il Pianeta”. Ha collaborato alla sceneggiatura dei film di Guido Lombardi “Làpbas” e “Take Five”. Dal 2009 collabora con Anac, Associazione Nazionale Autori Cinematografici. Ha lavorato come assistente al montaggio, sceneggiatrice e filmmaker. Ha collaborato con Cinemonitor, Osservatorio Cinema, ideato da Roberto Faenza.

Manuela Cannone

Laureata in Scienze Umanistiche – Arti e Scienze dello Spettacolo presso la “Sapienza Università di Roma”. Recita in diverse compagnie di teatro ragazzi e di ricerca. Si occupa di ambiente, sociale, turismo sostenibile e cultura come organizzatrice in diverse associazioni ed enti e nella progettazione di diverse officine dello spettacolo della Regione Lazio. Si occupa di educazione ambientale, orticoltura, di biodiversità con attività per adulti e bambini.

Il botteghino sarà aperto da mezzora prima dell’inizio delle proiezioni.

Coordinate rassegna:

Curatore: Antonio Borrelli

Dove: Cinema Astra, via Mezzocannone, 109 Napoli

INFO: 081.5967493