Chi ha paura di Canis Lupus? Linneo ha chiamato così i lupi, accompagnandoli alla parola “cane”, e segnando così un legame inscindibile tra l’uno e l’altro animale. Che però non sono uguali e anzi sembrano due facce diverse della stessa medaglia: uno, il cane, da migliaia di anni legato all’uomo condividendone le sorti e il lavoro; l’altro, il lupo, visto come distruttore del lavoro umano, predatore sempre in agguato contro il bestiame e contro lo stesso amico di sempre dell’uomo, il cane. Scopriremo, ascoltando gli esperti, che le aggressioni all’uomo sono rarissimi, come del resto è anche nel caso di un altro grande predatore, l’orso. Molto è leggenda, sul lupo. E rischia di diventarlo anche una storia che si sta diffondendo, quella sugli ibridi: si discute in questi mesi se siano protetti o no dalla legge, e da quale legge, quella sui selvatici o quella sugli animali d’affezione. O se per loro e per tutti i cani semi-selvatici, quelli che hanno perso la dimestichezza con l’uomo, il rischio è l’emarginazione o la distruzione. Come sempre avviene quando l’uomo non conosce qualcosa: il rapporto privilegiato è quello dell’annientamento. Con immagini di grande valore, come sempre sono quelle guadagnate sul campo con duri sacrifici, da chi usa l’obiettivo con maestria e passione, e con le parole di chi sa fare l’uso più ortodosso del protezionismo, abbeverandosi alla scienza e non all’improvvisazione di un animalismo ormai in via di superamento, vedremo insieme di mettere in ordine idee e notizie su Canis Lupus e i suoi mix, forse abitanti di un mondo ancora di là da venire.

Introduce e modera Ornella Zerlenga, Coordinatore Comitato Scientifico Associazione Animal Day Napoli. Intervengono Rosaria Vernese – Istruttrice cinofila “La Voce del Cane”, Biagio Giorgio – veterinario comportamentista, Vincenzo Caputo – Direttore Centro Regionale di Igiene Urbana Veterinaria, Igor Todisco – fotografo naturalista, Stella Cervasio – Presidente dell’Associazione Animal Day Napoli.

Chi ha paura di canis lupus?

Mercoledi 8 giugno alle ore 17.30, Sala Di Stefano

Incontro promosso dall’Associazione Animal Day Napoli