Si presenta il 21 ottobre, alle ore 16,30, al Maschio Angioino, “A Napoli con Maurizio de Giovanni” (Giulio Perrone Editore) di Vincenza Alfano

Una presentazione ma soprattutto un evento, organizzato dalla Fondazione Valenzi, con la partecipazione dell’autrice e di Gino Canetti, Valeria Grasso e Simonetta De Chiara Ruffo.  L’opportunità di parlare ancora della nostra città , esplorandola da punti di vista inediti per eludere ogni  stereotipo consolidato nell’immaginario collettivo.

“A Napoli con Maurizio de Giovanni” è una guida alla città secondo l’itinerario tracciato da De Giovanni nel percorso non obbligato dei sette romanzi del commissario Ricciardi.

Ce ne andiamo a spasso con lui per scoprire una città diversa, forse perchè guardata con gli occhi del forestiero. Scopriamo che la città degli anni Trenta non è così lontana dalla città odierna. Scopriamo che Napoli è ancora in grado di stupirci.

Non troveremo che scarne indicazioni geografiche e toponomastiche, quello che viene raccontato è piuttosto un luogo dell’anima. Lo si attraversa con i sensi , lasciandosi suggestionare dagli odori, dai sapori, dalle voci, dalle sensazioni tattili, cogliendo le trasformazioni che le stagioni gli cuciono addosso  facendo di Napoli una città sempre diversa. La si attraversa imparando ad ascoltare le storie che i luoghi raccontano. Basta dunque fermarsi e ascoltare.

Un lavoro rigoroso quello della Alfano impegnata a ricostruire un’immagine della città in bilico tra realtà e sogno. Emergono  le difficoltà di una città complessa e variegata, dominata dalle contraddizioni: opulenza e miseria, plebe e nobiltà, festa e disperazione, a monte e a valle.

Se ne discuterà con l’autrice e Valentina Capuano, giornalista del Roma.
Le letture saranno curate da Simonetta De Chiara Ruffo giornalista, conduttrice radiofonica e Valeria Grasso, giornalista.

Intervento musicale a cura del Maestro Luca Signorini.