Ha intascato tra agosto 2019 e aprile 2020 e senza averne diritto, 7mila euro di reddito di cittadinanza. Protagonista della vicenda un parcheggiatore abusivo di Napoli, scoperto dagli investigatori del Commissariato Vicaria Mercato, denunciato all’Inps. Per l’uomo, un 55enne con precedenti, è stata attivata la procedura per la revoca del beneficio e la restituzione delle somme indebitamente percepite.

Il parcheggiatore abusivo che percepiva il reddito di cittadinanza denunciato ieri, ha ricevuto dallo Stato, indebitamente, 7mila euro. Ora, ci auguriamo, li restituisca fino all’ultimo centesimo. Il 55enne, parcheggiatore seriale, era già stato denunciato otto volte per la sua attività, e pure ritornava sempre all’opera. Quando capiremo che, come diciamo da anni, solo la galera può fermarli?”: ha commentato così la vicenda il consigliere regionale Francesco EmilioBorrelli.

Malgrado fosse stato sanzionato ben 7 volte nel 2018, 4 nel 2019 e 2 nel 2020, il 55enne, con precedenti, è tornato sempre “al lavoro” tra via Marina, piazza del Carmine e piazza Mercato. Per otto volte è stato denunciato all’autorità giudiziaria e a suo carico è stato emesso anche un ordine di allontanamento, che non ha mai rispettato.